Rifare l’impianto elettrico del bagno è un’impresa notevole, che dev’essere rigorosamente supervisionata da esperti del settore. La ristrutturazione implica che si intervenga su un impianto già predisposto. Ovviamente anche in questo caso sono previsti interventi sulla muratura, per poter lavorare sulla rete elettrica posta al di sotto. La parte relativa ai lavori di muratura corrisponde in media ad un terzo del totale del costo. Per il resto il costo varia a seconda di diversi fattori e si calcola in base a punti luce, ossia i vari punti in cui si trova l’attacco per la corrente o per l’accensione di una lampadina. In Italia, come in tanti altri paesi, per realizzare un impianto elettrico sono necessarie le dovute certificazioni che attestano che l’impianto è in regola. Se desideri un preventivo gratuito puoi contattare il nostro personale idraulico ed elettricista personalmente tramite numero di telefono.